I NO FRILLS A PIU’ LIVE ARTS FESTIVAL – TEATRO DELL’ARTE / CRT

I NO FRILLS A PIU’ LIVE ARTS FESTIVAL – TEATRO DELL’ARTE / CRT

I NO FRILLS IN SCENA AL TEATRO DELL’ARTE DI MILANO PER PIU’ LIVE ARTS FESTIVAL

LA COMPAGNIA NO FRILLS PRESENTERA’ NELL’AMBITO DI PIU’ LIVE ARTS FESTIVAL LO SPETTACOLO EXPOSURES

Venerdì 19 settembre, ore 22.10 – Presso il CRT – Teatro dell’Arte – Milano 

 di e con Mariasole Dell’Aversana, Laura Bertini, Francesca Romano, Francesco De Gennaro, Claudia Rossi

Sostegno alla creazione di Manuela Bondavalli
Luci Iro Suraci
Sound Vittorio Guindani
Produzione Container12

Un uomo solo nella sua stanza privata viene visto mentre parla a se stesso.

Una donna esposta, magari in vetrina. Un’altra sdraiata su un tavolo: dormiente, anziana, forse malata, certamente accudita.

Poi, tutti sono colti nella verità della loro intimità mentre, nello stesso istante, si espongono come in discoteca in balli di gruppo.

Finalmente scoperti nella loro autenticità, i performers trovano la libertà, in un gioco quasi folle di corpi liberi, risate, energie sciolte: forza infantile di cavalli pazzi.

Exposures muove dalla convinzione che la percezione dell’altro e della relazione è fortemente dipendente dall’abito che indossiamo, e fortemente influenzata dalla percentuale di pelle scoperta.

Lo spogliarsi, anche parzialmente, comporta un diverso tipo di conoscenza e accettazione dell’altro, un diverso modo di comunicare tra gli individui.

E cosa succede se i paesaggi interni, fortemente intimi e personali che si creano vengono esposti ad un audience?

Cosa succede se mentre siamo in questo stato di profondo contatto con la nostra vita interiore, veniamo messi in situazioni di esposizione frontale?

Cosa succede se, come pubblico, ci troviamo in questa situazione di testimoni oculari, di voyeur di situazioni e relazioni che svelano quell’intimità che va oltre l’involucro dell’abito o addirittura della pelle.

Exposures procede creando una narrazione assolutamente non lineare che lascia spazio al movimento, al corpo, al gioco delle relazioni in continui, istantanei passaggi tra momenti di pura introspezione che esplodono in vitale energia e si scatenano in relazioni imprevedibili.

Guardare con la consapevolezza di essere visti.

Apparenza e autenticità.

Per il programma completo di Più Live Arts Festival  CLICCA QUI